NOBODY NOBODY NOBODY it’s ok not to be ok (Collective Experience)

Un laboratorio condotto da Daniele Ninarello e Mariella Popolla

Fascia d’età partecipanti
14 – 18 anni

 

Il percorso con gli/le studenti si articolerà attraverso dibattiti, pratiche di ascolto, di movimento e coreografiche, pensate e sviluppate intorno al tema della violenza e della cultura dell’abuso.
Attraverso i dibattiti e le riflessioni di gruppo, e con particolare attenzione alle dimensioni della rabbia e della protesta, accompagneremo i/le partecipanti nella creazione di materiale fisico attraverso cui sperimentare le sensazioni e le emozioni che i temi genereranno, tanto collettivamente quanto individualmente. Questa ricerca servirà per costituire un archivio collettivo, una serie di movimenti, azioni e gesti, che verranno organizzati successivamente in forma corale ma sperimentati anche in solitudine per continuare ad esplorare i concetti di isolamento, abbandono, vulnerabilità da una parte, e di alleanza, reciprocità e cura dall’altra.

 

Modulo laboratoriale
6 incontri da 3 ore ciascuno

 

Daniele Ninarello si forma alla Rotterdam Dance Academy e danza con coreografi di fama internazionale tra cui Bruno Listopad, Virgilio Sieni e Sidi Larbi Cherkaoui.
I suoi lavori sono presentati nei più importanti festival italiani e internazionali.
È sostenuto da Lavanderia a Vapore e dal Festival OrienteOccidente.

Mariella Popolla è Professoressa a contratto di Sociologia del Lavoro all’Università di Genova. Formatrice su temi legati a genere, sessualità, violenza, bullismo omo-bi-lesbo-transfobico per numerosi enti e associazioni.

 

foto di Sarah Melchiori